Tor Carbone, 41 enne perde la testa in banca e ferisce clienti e poliziotti

Giovedì 8 giugno 2017 – Gli agenti del Commissariato Tor Carbone hanno arrestato un 41 enne romano con le accuse di lesioni, violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, violenza privata e interruzione di pubblico servizio.

L’uomo si era recato in banca e ha dato in escandescenze per futili motivi, offendendo i dipendenti e insultando anche la guardia giurata. Inoltre, ha iniziato a colpire gli altri clienti con gli oggetti prelevati nella filiale.

A quel punto le vittime si sono barricate in una stanza e hanno atteso l’arrivo della Polizia che ha bloccato il 41 enne. Il comportamento aggressivo è proseguito anche in commissariato, con un agente ferito da un morso e un altro da un calcio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here