Villa Torlonia, dal 3 giugno il ciclo di aperture straordinarie serali

Villa Torlonia inaugura il ciclo di aperture straordinarie serali con il primo grande evento musicale di sabato 3 giugno

Dopo il successo dei mesi scorsi, le aperture straordinarie serali si preparano ad animare nel mese di giugno i suggestivi spazi di Villa Torlonia con un importante programma di eventi che allieterà i visitatori ogni sabato dalle 20 alle 24 (ultimo ingresso alle ore 23).

Si comincerà sabato 3 giugno con la serata dedicata ai ritmi serrati della musica jazz e del gospel. Il pubblico avrà l’occasione di ammirare i siti presenti all’interno della storica Villa romana e scegliere di assistere, con il biglietto del costo simbolico di un euro, ai diversi concerti organizzati in collaborazione con la Casa del Jazze all’apertura musicale realizzata nello spazio antistante la Casina delle Civette dall’Immanuel Gospel di Stoccolma.

Il coro di origine svedese si esibirà, nella tappa romana del proprio tour mondiale, in una performance energica che trascinerà il pubblico attraverso la potenza dei propri canti. A seguire, sempre nello spazio antistante la Casina delle Civette, sarà la volta del programma jazzistico serale con il concerto del duo Fabio Zeppetella eUmberto Fiorentino,  in scena con un ricco repertorio di improvvisazione jazz. La sala da ballo del Casino Nobile, invece, ospiterà il trio composto da Domenico Sanna, Jacopo Ferrazza eValerio Vantaggio.

A completamento dell’evento la serata permetterà di ammirare gratuitamente (con prenotazione obbligatoria allo 060608) anche il fascino architettonico del Teatro di Villa Torlonia grazie ad un’altra esibizione musicale eseguita sul prestigioso palcoscenico da Luca Ruggero Jacovella, Felice Reggio, Valerio Serangeli, Davide Pentassuglia e Valentina Rossi. I cinque componenti proporranno alla platea un programma di musiche da film rivisitate secondo i dettami dell’improvvisazione jazzistica.

Le esibizioni previste durante la serata saranno replicate in orari differenti e si metteranno a disposizione del visitatore che vorrà immergersi nello spazio verde della Villa e girovagare tra un museo e l’altro alla ricerca delle bellezze da scoprire o degli accordi musicali da ascoltare.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here