Borseggiatori a Termini e Piazza Vittorio, in manette 6 persone

Martedì 11 luglio 2017 – In via Giolitti, un cittadino libico di 27 anni, uno somalo di 55 anni ed uno algerino di 24 anni hanno accerchiato una turista tedesca, strappandole dalle mani il telefono cellulare. Le urla della donna hanno attirato l’attenzione dei Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante che sono immediatamente intervenuti per arrestare i responsabili, restituendo il maltolto alla turista che, per fortuna, ha riportato solo un forte spavento e non si è fatta male.

In via Ugo Foscolo (Piazza Vittorio), i militari hanno arrestato un cittadino romeno di 16 anni, bloccato dopo aver strappato il telefono dalle mani di un turista del nord Italia. Di ultima generazione, lo smartphone è stato recuperato e restituito al proprietario mentre il minorenne è stato tradotto presso il centro di prima accoglienza di Via Virginia Agnelli.

Un’altra borseggiatrice di 22 anni di origini polacche, domiciliata presso il campo nomadi di Nettuno, è stata arrestata dai Carabinieri in borghese subito dopo aver tentato di rubare il portafogli ad un turista greco all’interno della metropolitana linea A, all’altezza di Termini. E’ cittadino romeno di 21 anni invece, il borseggiatore arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Via Veneto a bordo del bus linea 50 dopo aver asportato con destrezza, il portafogli ad una turista moldava.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here