“Caracalla X 3”: fino al 9 agosto un’opera diversa ogni sera

"Caracalla X 3": fino al 9 agosto un’opera diversa ogni sera. E c'è pure Diocleziano.


In pieno corso la stagione estiva 2017 del Teatro dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla. Dopo i primi “extra” (Ludovico Einaudi, Franco Battiato, Roberto Bolle and friends), tre opere: un nuovo allestimento della CarmenTosca e Nabucco. E dal 25 luglio al 9 agosto c’è lo “slider” operistico: ogni sera, ad eccezione del lunedì, si alternano a giro i tre titoli di stagione, un’opera diversa ogni sera. E per chi se le vuole godere tutte è stato coniato il mini-abbonamento per tre serate, dai 60 euro del settore D ai 225 delle “poltronissime”.

Il turnover comincia martedì 25/7 con la prima di Nabucco, ultima opera in programma. Di qui al 9 agosto il calendario è il seguente:

Tosca, mercoledì 26 luglio

Carmen, giovedì 27 luglio

Nabucco, venerdì 28 luglio

Tosca, sabato 29 luglio

Carmen, domenica 30 luglio e martedì 1 agosto

Nabucco, mercoledì 2 agosto

Tosca, giovedì 3 agosto

Carmen, venerdì 4 agosto

Nabucco, sabato 5 agosto

Tosca, domenica 6 e martedì 8 agosto

Nabucco, mercoledì 9 agosto

Tutte le opere sono sottotitolate in italiano e in inglese. Per il mini-abbonamento da tre serate c’è ancora possibilità, fino ad esaurimento dei posti.

Carmen di Georges Bizet ha aperto le rappresentazioni delle tre opere previste quest’anno nel cartellone estivo. Dopo la prima del 28 giugno, seguono le repliche di un titolo che mancava a Caracalla dal 2009. Il fascino magnetico della sigaraia più famosa dell’opera torna in un nuovo allestimento firmato da una donna di temperamento, la regista Valentina Carrasco. Sul podio, dopo Jesús López-Cobos, dal 20 luglio al 4 agosto c’è Jordi Bernàcer.

Dall’8 luglio è in scena Tosca di Giacomo Puccini nell’allestimento del Teatro dell’Opera firmato da Pier Luigi Pizzi; l’orchestra e i cantanti sono diretti da Donato Renzetti (15, 19, 26 e 29 luglio) e da Carlo Donadio (3, 6 e 8 agosto).

Ultimo titolo operistico della stagione estiva, dal 25 luglio, il Nabucco di Giuseppe Verdi con la regia di Federico Grazzini; direttore d’orchestra è Roberto Rizzi Brignoli. Repliche il 28 luglio e il 2, 5 e il 9 agosto.

Per favorire gli spostamenti verso il grande palcoscenico archeologico è su strada Linea Opera, un servizio di bus navetta tra la stazione Termini e le Terme di Caracalla, in funzione tutte le serate di spettacolo. Dalla stazione le partenze sono previste alle 19.30 e alle 20. Da Caracalla poi sono attive due corse al termine di ogni rappresentazione.

La Linea Opera viaggia nelle seguenti giornate: 2-7-8-9-11-12-13-14-15-19-20-25-26-27-28-29-30 luglio 2017; 1-2-3-4-5-6-8-9 agosto 2017.

Tutte le informazioni utili sul sito del Teatro dell’Opera di Roma.

E poi a luglio ci sono le “altre” terme: mentre va avanti Caracalla il Museo Nazionale Romano apre le porte alla lirica alle Terme di Diocleziano, per quattro lunedì sera (dopo il 10, il 17 e il 24, ultimo appuntamento il 31 luglio). Nell’aula VIII, la sala termale affacciata sulla piscina, si esibiscono i giovani cantanti di Fabbrica, il vivaio dell’Opera romana, eseguendo arie celebri di Bellini, Donizetti, Rossini, Verdi, Puccini, Mozart, Bizet, Offenbach. Al pianoforte Giovanni Bietti, musicologo-compositore-esecutore che cura il programma della rassegna.

I concerti sono gratis ma si paga l’ingresso alle Terme. Per saperne di più vedi la scheda nel sito dell’Opera.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here