INCENDI, BORDONI (FI): “SBLOCCARE IMMEDIATAMENTE RISORSE. BISOGNA ASCOLTARE L’APPELLO DELLE ASSOCIAZIONI”


“Roma non smette di bruciare. Nella giornata di ieri ci sono stati 180
roghi. Anche oggi vengono segnalati decine di incendi o focolai a
rischio. Qui non è più un’emergenza ma sfioriamo lo stato di calamità.
Roghi sul litorale nord, sud e a Ostia. Ancora a Roma est e Roma Nord.
Non facciamo altro che denunciare le stesse inadempienze da mesi, senza
avere una risposta concreta da parte della Giunta, se non dichiarazioni
di straordinaria normalità. Mancata manutenzione del verde, mancanza di
organico che controlla le aree, mancata organizzazione della Protezione
Civile, ossia nomina del direttore e fondi straordinari. Di oggi
pomeriggio l’appello di Raniero Maggini, Presidente del WWF Roma, che ha
denunciato le scarse risorse rese disponibili che incidono sulla tutela
e controllo del territorio. La Capitale è stata investita, negli ultimi
due mesi, da centinaia di roghi che stanno distruggendo il territorio e
mettono a rischio la sicurezza e salute dei cittadini. Si è sviluppato
anche un incendio vicino all’ospedale Sant’Andrea. L’Amministrazione
dei 5 Stelle ancora non ha aggiornato il Piano di emergenza del Comune
alle nuove linee guida regionali, piano che è fermo al 2008. Non basta
ringraziare i vigili del fuoco e tutti coloro che stanno cercando di
arginare le fiamme, ma bisogna sostenerli con aiuti economici e
pratici”. Lo ha dichiarato in una nota Davide Bordoni, coordinatore e
capogruppo al Campidoglio di Forza Italia.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here