Nuovo portale Roma Capitale, termina il 31 luglio l’ultima fase di consultazione online

Sta per terminare la  seconda e ultima fase di consultazione online sul prototipo del sito istituzionale, fase che si concluderà il 31 luglio.


Sta per terminare la  seconda e ultima fase di consultazione online sul prototipo del sito istituzionale, fase che si concluderà il 31 luglio. Oltre l’home page, sono ora navigabili ad un maggiore livello di profondità le cinque sezioni principali del sito: AmministrazioneServizi e info praticheAttualitàPartecipaContatti. Ed è online un questionario dedicato alla valutazione di grafica, usabilità, accessibilità di ciascuna pagina web.

“La prima consultazione ci ha restituito un dato importante: la volontà dei cittadini di partecipare e essere coinvolti nelle decisioni della città”, dichiara l’assessora Flavia Marzano (Roma Semplice).“Per questo abbiamo voluto la creazione di un’area dedicata alla partecipazione dove i cittadini potranno presentare idee e progetti in modo strutturato, raccogliere adesioni e promuovere iniziative, entrando così nel vivo nel governo della città. I consiglieri capitolini sono a lavoro per approntare una serie di modifiche a Statuto e Regolamenti, per fare in modo che questa opportunità sia in futuro utilizzabile appieno anche attraverso il ricorso a soluzioni tecnologiche finora mai sperimentate a Roma”.

Sono state oltre duemila le persone che hanno partecipato alla prima consultazione, conclusa il 10 luglio. I suggerimenti pervenuti dai cittadini hanno evidenziato l’esigenza di avere a disposizione uno strumento per eliminare la burocrazia, garantendo un rapporto più semplice e diretto con l’Amministrazione attraverso maggiori informazioni e servizi online.

“Recepiremo i consigli e le proposte che ci sono giunte per una progettazione partecipata del nuovo portale che sarà in linea in autunno”, conclude Marzano. La versione attualmente online del sito è visualizzabile da tutti tramite il banner sulla nostra home page. Per rispondere al questionario è invece necessario accedere ai servizi online (registrandosi se non lo si è ancora fatto).

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here