Delusione Lazio: 0-0 all’esordio contro la SPAL

Prima di Serie A deludente per la Lazio di Simone Inzaghi: contro la neopromossa SPAL finisce a reti bianche

Il campionato della Lazio parte con la sfida casalinga contro la neopromossa SPAL, pronta a sorprendere tutti quelli che la danno già per spacciata in questa nuova avventura nella massima serie. Una Lazio spenta e con poche idee inizia con un psaso falso: all’Olimpico nessuna festa dopo la vittoria della Supercoppa dato che il risultato si ferma sullo 0-0 e dà il via alle polemiche settimanali sulla panchina corta a disposizione di mister Inzaghi. Una SPAL ordinata, ben chiusa e concentrata inguaia la Lazio, costretta a una manovra lenta e prevedibile che non porta risultati. Due punti persi per i biancocelesti, che speravano senz’altro di iniziare con i tre punti.

Poche emozioni nei primi 45′ di gioco: la SPAL chiude bene gli spazi e la Lazio non riesce mai a far emergere la propria superiorità. Il fraseggio è lento, le occasioni non fioccano e per di più a mancare sembra essere quella cattiveria agonistica mostrata appena una settimana fa contro la Juve nella partita che l’ha portata a vincere la Supercoppa. Gli ospiti dal canto loro dopo appena 8′ vanno vicino al gol con Viviani che sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpisce il pallone tutto solo e lo vede finire sul palo esterno. Pesano in casa biancoceleste le assenze di Leiva e Felipe Anderson e quella forzata di Keita, sempre più lontano dalla Capitale. Ci provano Immobile e Milinkovic, ma Gomis e la difesa ferrarese tengono bene e dopo la prima frazione di gioco il risultato è fermo lo 0-0.

La fretta aumenta alla ripresa e i padroni di casa sanno di dover fare di più per sbloccare la gara, ma in mezzo al campo manca la qualità e in attacco Immobile è troppo solo per poter creare affanno a una difesa ben piazzata e attenta. E la SPAL risponde come può, anche se Strakosha non viene mai chiamato in causa. La Lazio tenta con i tiri da fuori all’81’ è capitan Lulic a provare la conclusione di potenza da fuori area, ma il gol non arriva e al 90′ ad essere soddisfatti non sono sicuramente Inzaghi & Co.

Serie A TIM, 1^ Giornata

Domenica 20 agosto 2017, ore 20:45

Stadio Olimpico di Roma

Lazio-Spal 0-0

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta (67′ Marusic), Parolo, Luis Alberto, Milinkovic, Lulic (85′ Caicedo); Immobile, Palombi (67′ Lukaku). A disp. Guerrieri, Vargic, Bastos, Luiz Felipe, Hoedt, Patric, Di Gennaro, Murgia, Lombardi. All. Simone Inzaghi

SPAL (3-5-2): Gomis; Oikonomou (55′ Cremonesi), Vicari, Vaisanen; Lazzari (88′ Mattiello), Schiattarella, Viviani, Mora, Costa; Paloschi (62′ Borriello), Floccari. A disp. Marchegiani, Poluzzi, Gasparetto, Bellemo, Rizzo, Konate, Salamon, Schiavon, Antenucci. All. Leonardo Semplici

ARBITRO: Abisso (sez. Palermo).
Ass: Costanzo-Di Iorio.
IV: Sala. VAR: Calvarese.
AVAR: Di Martino.

NOTE. Ammoniti: 28′ Luis Alberto (L), 51′ Wallace (L), 75′ Borriello (S), 89′ Viviani(S).

Recupero: 1′ pt; 5′ st.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here