Inzaghi: “Sbagliato troppo ma niente allarmismi”

Inzaghi: "Penso che abbiamo sbagliato troppo a livello tecnico, la SPAL ha fatto la sua partita ed è anche ripartita nel migliore dei modi, ha meritato"

Il pareggio all’esordio in Serie A non può soddisfare nessuno dalle parti di Formello. La Lazio inizia con il freno a mano tirato, merito di una SPAL ben messa in campo e di una condizione di forma tutt’altro che raggiunta. Pochi spunti e poche idee hanno condannato i biancocelesti a uno 0-0 che Inzaghi ha commentato così:

“Penso che abbiamo sbagliato troppo a livello tecnico, la SPAL ha fatto la sua partita ed è anche ripartita nel migliore dei modi, ha meritato. Avremmo potuto far gol in qualche situazione, ma non è stata la Lazio di sette giorni fa”.

MERCATO – “L’ho detto anche ieri, prima si risolve la questione Keita meglio è. Sicuramente andrà sostituito. DOvevamo far meglio, far girare pià veloce la palla e così non è stato, ma niente allarmismi”.

FATICA – “Avevamo giocatori importanti fuori. LA partita è stata preparata nel migliore dei modi, ma abbiamo sbagliato troppo a livello tecnico. Non abbiamo sfruttato le occasioni, ma fortunatamente la difesa è stata brava”.

IMPREVEDIBILITÀ – “Quando trovi partite del genere sai che hai pochi spazi, ma noi possiamo fare meglio e vincere queste partite”.

FELIPE ANDERSON – “Ha fatto un ottimo precampionato, poi ha avuto un problemino all’adduttore e noi dobbiamo cercare di recuperarlo il prima possibile”.

PALOMBI – “Penso che abbia fatto la partita che doveva fare, ha lavorato molto bene e si è meritato di giocare. Come gli altri si è dato da fare. Oggi abbiamo cambiato, volevamo iniziare con una vittoria ma adesso quello che pià conta è prepararci bene questa settimana”.

DETTARE I TEMPI – “Leiva e Luis Alberto sono giocatori diversi. Luis ha fatto una buona gara, oggi Leiva non abbiamo voluto rischiarlo ma penso che contro il Chievo rientrerà”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here