Scandicci, veglia per Niccolò Ciatti. Il padre: “Assassini dovrebbero essere al posto suo”


Alla chiesa di Casellina, il quartiere di Scandicci dove viveva Niccolò Ciatti, il ventiduenne ucciso in Spagna, sono arrivate oltre 500 persone. Il padre ha annunciato che presto la salma del ragazzo arriverà in Italia: il magistrato ha dato il via libera al trasferimento.
Continua a leggere

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here