Trasporto scolastico, approvate linee guida

Via libera dall’Assemblea Capitolina alle linee guida del regolamento per il trasporto scolastico


Via libera dall’Assemblea Capitolina alle linee guida del regolamento per il trasporto scolastico (scuole infanzia, elementari e medie) sul territorio romano. Ne dà informazione Teresa Zotta, presidente della Commissione Scuola.

“La delibera”, spiega Zotta, “a cui ho lavorato insieme al presidente della Commissione Mobilità, Enrico Stefàno, disciplina il servizio erogato da Roma Capitale e le modalità di accesso e fruizione per gli alunni. Fino ad ora Roma Capitale non era provvista di una regolamentazione in materia, nonostante il servizio di trasporto rientri fra le prestazioni di supporto all’attività scolastica”.

“I bacini di utenza”, prosegue Zotta, “saranno individuati dal Comune in riferimento alla scuola più vicina alla residenza, tenendo conto della popolazione scolastica del territorio. Il Piano annuale di Trasporto Scolastico verrà elaborato in funzione delle richieste dei singoli utenti al momento dell’iscrizione e della disponibilità dei mezzi, in base all’orario definitivo d’apertura dei plessi scolastici.  I percorsi saranno programmati con criteri di razionalità, per ottenere la soluzione meno dispersiva e più diretta al raggiungimento delle sedi, nelle forme e nei tempi più opportuni al fine di ridurre al minimo la permanenza sugli autobus”.

“Le linee guida approvate”, precisa poi Zotta, “prevedono il trasporto gratuito con vetture attrezzate per gli alunni disabili per gli istituti scolastici appartenenti al proprio bacino di utenza, ad eccezione delle scuole pubbliche specializzate per le quali è assicurato il servizio – anche fuori dal territorio municipale – agli alunni iscritti alla scuola dell’obbligo”.

“Con questo regolamento”, conclude, “tutti i Municipi seguiranno regole certe. Nel caso in cui le vetture non dovessero essere riempite con gli aventi diritto, si procederà a una procedura pubblica per assegnare i posti disponibili”.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here