Mai più Fiat 126. Il 22 settembre 2000 la fine della produzione

Ideata da Pio Manzù nel 1968, la Fiat 126 fu presentata ufficialmente al Salone dell’automobile di Torino del 1972 con il compito tutt’altro che semplice di rimpiazzare la celebre 500 e fu l’ultimo modello del marchio torinese ad avere un motore posteriore.

Negli anni furono presentate diverse serie, come la Personal, la 126 unificata e la 126 made by FSM. L’automobile, infatti, oltre ad essere prodotta in Italia fu prodotta anche in Polonia e lì ottenne un grande successo. Alla fine degli anni Novanta anche il modello Bis uscì di listino e alla fine il 22 settembre 2000 cessò la produzione del modello.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here