Windows punta su mixed reality, il 3 ottobre l’evento a San Francisco

windows mixed realityROMA – Da qualche tempo Microsoft sta investendo molto sulla mixed reality, la tecnologia che cerca di combinare la realtà virtuale con la realtà aumentata.

Conosciuta inizialmente come Windows Holographic, questa tecnologia sembra essere la scelta per il futuro della casa di Redmond. In sostanza Windows MR è un’interfaccia che permetterà la gestione del Pc e di tutto l’ecosistema collegato al mondo Microsoft, attraverso un visore. I produttori di hardware, partners di questa impresa, sono i più importanti sul mercato: Asus, Acer, Dell, Hp e Lenovo. Sono proprio questi nomi che garantiscono la validità dell’idea e del futuro ipotizzato dagli eredi di Bill Gates.

Dopo tanto parlarne, in questi giorni Microsoft ha annunciato un evento dedicato alla MR per il 3 ottobre a San Francisco. In questa occasione verrà presentato lo stato dell’arte, molto ravvicinato al lancio sul mercato dei primi headset, previsto per il 17 ottobre. È idea comune che per questi sistemi occorrano Pc molto potenti, Microsoft ha invece deciso che questa tecnologia sarà alla portata di molti, necessitando di requisiti minimi piuttosto permissivi: processore Intel Core i5 di settima generazione, (gb di Ram, 10 gb di spazio su HD e una porta Usb 3.0 (Type-a o Type-c). I più interessati alla novità sono i videogiocatori, soprattutto pc user che potranno, secondo previsioni dei produttori, ampliare il loro universo di gioco e aggiornare il loro modo di fruire i contenuti.

Fonte: Dire.it

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here