Calano le vendite di iPhone 8 e pure la sua produzione

vendite di iPhone 8ROMA – Non sta avendo vita facile Apple nell’ultimo periodo. A creare problemi le vendite di iPhone 8. A quasi un mese dall’uscita nel mercato dello smartphone, queste non sembrano decollare. Anzi. Il pubblico ha fin’ora dimostrato “un appetito anemico per l’iPhone 8” secondo quanto dichiarato dal Ceo di Roger, Joe Mccard.

Per questo, Apple starebbe programmando di tagliare del 50% gli ordini di iPhone 8 – e poi anche di iPhone 8 Plus. Un’operazione che partirà a breve e andrà avanti fino alla fine dell’anno. Cupertino, ovviamente, non ha detto nulla a riguardo. A svelare le sue prossime mosse una fonte vicina alla società.

A fare da ago della bilancia nella precaria situazione del melafonino sarebbe iPhone X, lo smartphone del decennale. Secondo quanto trapelato dagli analisti, infatti, sarebbero elevati gli ordini per iPhone X.

Occhi puntati sul X quindi. Anche ai piani alti di Apple che, nell’ultimo periodo, ha subito un calo in borsa. L’appuntamento è al 3 novembre (data di uscita dell’iPhone X), salvo eventuali spostamenti in avanti. Altri rumors, infatti, paventano l’uscita posticipata di X a causa di una serie di problemi che Cupertino starebbe avendo con il Face ID. Il nuovo iPhone si sbloccherà con il riconoscimento facciale che andrà a sostituire il tasto fisico di sblocco, il Touch ID. Perfezionare questo meccanismo potrebbe richiedere tempistiche più ampie. Apple gioca così una partita importante in questi mesi e per vedere se la vincerà bisognerà aspettare la fine dell’anno.

Fonte: Dire.it

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here