Museo di Roma in Trastevere: apertura serale sabato 21 tra fumetti e musica jazz

Domenica 22 ottobre in programma la musica da camera nel concerto gratuito al Museo Carlo Bilotti

Nuovo appuntamento con le aperture serali del Museo di Roma in Trastevere sabato 21 ottobre con gli eventi musicali dell’iniziativa “Nel week-end l’arte si anima” ed, eccezionalmente, con le prime iniziative di “MIX – Incontriamoci al museo”, il nuovo progetto di attività finalizzate alla valorizzazione del patrimonio artistico museale e all’aggregazione del pubblico.

La serata avrà inizio alle ore 19.00 con il primo dei due “Incontri sull’animazione e il fumetto” dedicato all’arte di Alessandro Rak, celebre regista e disegnatore napoletano, autore del recente Gatta Cenerentola. A seguire, alle ore 20.00, incontreranno il pubblicoGiacomo Bevilacqua e Roberto Recchioni, due degli esponenti più in voga dell’ultima generazione di disegnatori, già autori di successo grazie alle opere A Panda piace (Bevilacqua) e lo storico Dylan Dog (Recchioni).

Il sabato proseguirà nel segno della musica con il concerto “Trastevere in Jazz” organizzato con la collaborazione dell’Ambasciata di Israele e della Casa del Jazz. Si succederanno negli spazi del chiostro le performance jazzistiche del Rotem Sivan Trio mentre al primo piano del museo si esibirà Stefano Sabatini, virtuoso compositore e pianista riconosciuto nel mondo della musica jazz e pop grazie alle numerose collaborazioni con artisti italiani e internazionali.

Dalle ore 19 alle ore 19.30 sarà possibile accedere con il biglietto simbolico di 1 euro e assistere all’incontro con Alessandro Rak (fino a esaurimento posti disponibili). Dalle ore 19.30 alle ore 24 (ultimo ingresso ore 23.15) con il biglietto simbolico di un euro si potrà assistere alle attività in programma e visitare le mostre in corso ’77 una storia di quarant’anni fa nei lavori di Tano D’Amico e Pablo Echaurren e Totò Genio.

Il programma di eventi terminerà, infine, domenica 22 ottobre alle ore 11.30 con il concerto di musica classica a ingresso gratuito che si svolgerà presso il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese in collaborazione con Roma Tre Orchestra. In programma la musica da camera interpretata dal suono del corno.

Le due giornate rientrano nell’iniziativa “Nel week-end l’arte si anima” promossa da Roma CapitaleAssessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. La programmazione è frutto della collaborazione con importanti istituzioni culturali cittadine quali: Casa del JazzFondazione Musica per RomaTeatro di RomaFondazione Teatro dell’OperaAccademia Nazionale di Santa Cecilia e con le Orchestre dell’Università Roma Tre e di Sapienza Università di Roma.

Gli “Incontri sull’animazione e il fumetto” rientrano nel progetto “MIX – Incontriamoci al museo” (promosso da Roma Capitale,Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, finanziato con la legge regionale 23 ottobre 2009, n. 26 – Avviso pubblico finalizzato allo sviluppo dei sistemi di servizi culturali) e nel programma di “Contemporaneamente Roma 2017” promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale.

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE

Sabato 21 ottobre

Il programma di eventi in programma sabato sera costituirà una nuova occasione per il pubblico di visitare il Museo di Piazza Sant’Egidio. Con il biglietto di un euro si avrà l’occasione di ammirare, oltre a una parte della collezione permanente, gli scatti della mostra temporanea ’77 una storia di quarant’anni fa nei lavori di Tano D’Amico e Pablo Echaurren e, da questo sabato, la mostraTotò Genio, un percorso espositivo che ripercorre la grandezza del principe de Curtis attraverso documenti personali, cimeli, lettere, disegni, costumi, fotografie, installazioni e testimonianze.

Durante la serata si avrà l’occasione di assistere al seguente programma di eventi:

MIX – INCONTRIAMOCI AL MUSEO

Incontri sull’animazione e il fumetto

a cura di Luca Raffaelli

Ore 19.00 | SALA CONFERENZE

Incontro con Alessandro Rak

Alessandro Rak è un fumettista, animatore e regista napoletano. Nel 2013 ha diretto per Mad Entertainment L’arte della felicità, film d’animazione vincitore dell’European Film Awards. Insieme a Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone ha diretto nel 2017 Gatta Cenerentola, in concorso nella sezione Orizzonti all’ultimo festival del cinema di Venezia.

Ore 20.00 | SALA CONFERENZE

Giacomo Bevilacqua e Roberto Recchioni

Giacomo Bevilacqua è il creatore di A panda piace, un successo non solo italiano, apparso su riviste, libri, brevi film d’animazione, protagonista di murales e di merchandising. Tra i suoi ultimi lavori due romanzi a fumetti: Il suono del mondo a memoria per Bao Publishing e Lavennder per Sergio Bonelli Editore.

Roberto Recchioni ha creato, scritto e disegnato tanti romanzi e serie a fumetti per diverse case editrici. Tra i più importanti: con Lorenzo Bartoli John Doe e Detective Dante per Eura Editoriale, con Emiliano Mammucari Orfani per Sergio Bonelli Editore. Dal 2013 è il curatore di Dylan Dog. Per Mondadori ha scritto il romanzo La battaglia di Campocarne.

NEL WEEK-END L’ARTE SI ANIMA

Ore 21.00, ore 22.00 e ore 23.15 | CHIOSTRO

Rotem Sivan Trio | In collaborazione con l’Ambasciata di Israele

Rotem Sivan, chitarrista di origini israeliane ma di stanza a New York, ha preso d’assalto la scena jazz newyorkese con il suo stile elegante, nel quale si fondono i suoni e la cultura della sua terra di origine e la tradizione del jazz europeo. Sivan, accompagnato in questa occasione dalla batteria e dal basso, ha il dono di saper creare sonorità organiche nelle quali prevalgono un fraseggio imprevedibile, un ritmo sofisticato e un istintivo approccio alla melodia.

Ore 20.15, ore 21.30, ore 22.45 | SALA I PIANO

Stefano Sabatini Piano Solo | In collaborazione con Casa del Jazz

Pianista versatile e compositore raffinato, Stefano Sabatini inizia a fare le prime esperienze in campo jazzistico formando il gruppoKaleidon e suonando con Tony Scott, Massimo Urbani e Maurizio Giammarco. Si trasferisce poi a Los Angeles dove frequenta, diplomandosi, un corso di Composizione e Arrangiamento presso la “Dick Grove School of music”. Nel corso della carriera ha inciso 7 dischi a suo nome e ha suonato con celebri esponenti della musica jazz (Johnny Griffin, Lee Konitz, Sal Nistico, Steve Grossman, Gary Bartz, Billie Cobham, Chet Baker) e della musica pop (Eduardo de Crescenzo, Sergio Caputo, Tony Esposito, Mia Martini, Edoardo Bennato, Fabio Concato, Tullio de Piscopo, Teresa De Sio).

 MUSEO CARLO BILOTTI – ARANCIERA DI VILLA BORGHESE

Domenica 22 ottobre ore 11.30

Il classico appuntamento domenicale con il concerto gratuito organizzato in collaborazione con Roma Tre Orchestra si svolgerà presso il Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese alle ore 11.30 e avrà il seguente titolo: Il corno protagonista della musica da camera dell’Ottocento.

In programma: C. Koechlin: Quattro pezzi brevi per violino, corno e pianoforte op 32°; F.N. Duvernoy: Trio n. 1 e Trio n. 2 per violino, corno e pianoforte; J. Brahms: Trio per violino, corno e pianoforte in mi bemolle maggiore op. 40.

Con: Andrea Puccetti (corno), Daniele Iacomini (corno), Lorenzo Marquez (violino), Mirella Vinciguerra (pianoforte).

CONTEST

Continua anche “Museum Social Club – Edizione Weekend”, contest gratuito dedicato ad artisti emergenti tra i 18 e i 30 anni attivi nell’ambito della danza, della musica e del teatro. Per partecipare alle prossime edizioni (nuova scadenza 21 ottobre) è sufficiente inviare una mail e un video di presentazione all’indirizzo social@museiincomuneroma.it. Ogni mese i momenti performativi più votati sulla pagina ufficiale Facebook (fino a un massimo di quattro) potranno andare in scena durante uno degli eventi del fine settimana. Info e regolamento al seguente indirizzo: http://www.museiincomuneroma.it/servizi/news/contest_museum_social_club_edizione_weekend.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here