“Le vittime di Rigopiano mi pesano”: l’ultima lettera del generale Conti, morto suicida

“Le vittime di Rigopiano mi pesano”: l’ultima lettera del generale Conti, morto suicida


L’ufficiale ha scritto a sua moglie: “Da quando è accaduta la tragedia di Rigopiano la mia vita è cambiata. Quelle vittime mi pesano come un macigno. Perché tra i tanti atti, ci sono anche prescrizioni a mia firma”.
Continua a leggere


L’ufficiale ha scritto a sua moglie: “Da quando è accaduta la tragedia di Rigopiano la mia vita è cambiata. Quelle vittime mi pesano come un macigno. Perché tra i tanti atti, ci sono anche prescrizioni a mia firma”.
Continua a leggere

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here