Millie Bobby Brown, star di Stranger Things, fa discutere

In questi giorni non si fa altro che parlare della nuova stagione di Stranger Thingsserie TV prodotta da Netflix ambientata negli anni 80. I protagonisti sono dei ragazzini che hanno a che fare con strani eventi soprannaturali nella loro città.

Tra i piccoli protagonisti troviamo Millie Bobby Brown, nella serie Eleven. La giovane attrice, di solo 13 anni, è spesso al centro di discussioni e dibattiti per il suo modo di vestire durante gli eventi mondani.

Più di una volta si è presentata con abiti che la rendevano “troppo cresciuta” per la sua età. Dopo le critiche, ha deciso di presentarsi, agli MTV Movie and TV Awards, in modo più consono alla sue età suscitando polemiche in senso contrario: era mal vestita.

Sull’argomento dell’abbigliamento, si è espressa la stessa Millie che ha raccontato di come fosse terrorizzata all’idea che persone adulte si siano vestite per la festa di Halloween come Eleven, il suo personaggio in Stranger Things. Non l’ha esplicitamente detto ma probabilmente si riferiva ad un noto store di costumi, e che offriva una versione parecchio sexy di Eleven, con tanto di gonna corta, calze sopra al ginocchio e parrucca bionda.

E’ chiaro che Hollywood tenda a rendere adulti i suoi piccoli attori prima del tempo.

 

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here