A spasso per New York con Joe Bastianich

Joe Bastianich è un imprenditore statunitense di successo e popolare personaggio televisivo, noto ai più per la sua presenza come giudice in MasterChef Italia.

Con Giò Sada in Jack On Tour – From Lynchburg to NYC, Bastianich ci racconta i suoi posti preferiti a New York, città in cui è nato e vive. Musica, gastronomia e street art, dove ci porterà il giudice?

Il giro comincia con Eileen Avezzano. Una delle pietre miliari della cucina newyorkese è la Cheesecake ed Eileen Avezzano ne è la regina indiscussa. Il suo regno si trova nella zona di Nolita, la signora Avezzano ha trasformato la ricetta della cheesecake di sua madre in un vero e proprio giro d’affari. Ad oggi ha creato ben 41 diversi gusti di cheesecake che esporta in tutti gli States.

Wall Street, punto nevralgico della città, con la sua statua del Charging Bull a cui da poco è stata aggiunta quella di una bambina che sembra sfidarlo.

A Midtown Manhatthan troviamo il Patsy’s, ristorante di cucina italiano che fu molto apprezzato anche da Frank Sinatra.

Nel Queens, dove Bastianich ha trascorso la sua infanzia, possiamo inebriarci nei colori dei graffiti di Lady Pink, l’unica donna che riesce a competere con i lavori dei suoi colleghi uomini.

Appassionato di musica, il regista ci porta da Roger Sadowsky, uno dei più famosi liutai della città. Nata da una passione, la sua attività è diventata un vero e proprio marchio; la sua clientela conta nomi come Keith Richards e Gilberto Gil.

Non può mancare il giro a Brooklyn. Anche quetsa volta il tema è musicale: Norton Records di Miriam Linna, non un semplice negozio di dischi ma anche storica etichetta indipendente della città. La fondatrice Linna non è una sconosciuta alla scena rock newyorkese, è stata batterista dei The Cramps.

Per concludere il festival di musica e spettacolo dedicato agli anni 20 a Governor’s Island  che si tiene per due weekend l’anno. Questo festival riporta tutto il quartiere indietro nel tempo di ben 100 anni.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here