Barba bianca, il più terribile boia dell’Isis paga una mini tangente e torna subito libero

Barba bianca, il più terribile boia dell’Isis paga una mini tangente e torna subito libero


Abu Omer, “Barba bianca”, uno dei boia dell’Isis responsabile di decine di esecuzioni di gay e donne accusate di adulterio, era riuscito a far perdere le proprie tracce. Arrestato la settimana scorsa, è tornato in libertà dopo aver pagato una tangente di alcune migliaia di dollari agli agenti che l’avevano in custodia.
Continua a leggere


Abu Omer, “Barba bianca”, uno dei boia dell’Isis responsabile di decine di esecuzioni di gay e donne accusate di adulterio, era riuscito a far perdere le proprie tracce. Arrestato la settimana scorsa, è tornato in libertà dopo aver pagato una tangente di alcune migliaia di dollari agli agenti che l’avevano in custodia.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here