iOS 11.3, Apple annuncia il nuovo aggiornamento salva batteria

2018-01-25T12:51:30+00:00

Apple annuncia il nuovo aggiornamentoROMA – Arriverà in primavera il nuovo aggiornamento di iOS che promette di salvare la batteria. È l’11.3 che, in questi giorni, gli addetti ai lavori stanno provando nella versione beta del software. L’aggiornamento più corposo da quando l’11 è stato lanciato lo scorso settembre.

Tante le novità attese. Quelle più interessanti ovviamente riguardano la questione scottante della batteria. Come anticipato da Tim Cook, i possessori di iPhone riusciranno a tenere sotto controllo il ciclo di vita della propria batteria dal menù Impostazioni alla voce Batteria. Si parla, quindi, di una gestione più trasparente che dirà chiaramente a chi ha un iPhone 6, 6S o 7 se è necessaria la sostituzione. Il cliente potrà, in ogni caso, decidere se disattivare la “funzione di gestione energetica che calibra dinamicamente le prestazioni di alcuni componenti del sistema, in modo da evitare spegnimenti improvvisi”. In poche parole, si potrà scegliere se ridurre o meno le prestazioni del proprio dispositivo a seguito di un’eccessiva usura della batteria.

Le nuove animoji

Con l’11.3 iPhone X si arricchisce di nuove animoji. Un leone, un orso, un drago, un teschio. In totale diventeranno 16 i personaggi animabili grazie alla fotocamera TrueDepth e il FaceID.

Business Chat

Nei Messaggi arriva la Business Chat, una funzione che permetterà ai clienti Apple di comunicare a filo diretto con l’azienda. Direttamente nell’app si potranno prenotare così appuntamenti o fare transazioni tramite Apple Pay.

Le altre novità

Tra le altre novità c’è una nuova sezione nell’app Salute che raccoglie tutti i dati sanitari provenienti da ospedali e cliniche private in modo da averle tutte catalogate in un unico posto. Su Apple Music gli utenti possono vedere in streaming tutti i video musicali che desiderano senza essere interrotti dagli annunci pubblicitari. Infine, arriva l’ARKit che aiuterà i possessori di iPhone X a creare sempre più contenuti con la realtà colorata. Si potranno, tra le altre cose, riconoscere e posizionare oggetti virtuali non solo su piani orizzontali, come tavoli e sedie, ma anche su superfici verticali come muri e porte, e superfici irregolari.

Fonte: Dire.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here