Le batterie Apple ora possono essere sostituite a 29 euro

batterie appleROMA – Da 89 a 29 euro. Le batterie Apple da oggi potranno essere sostituite a prezzo ridotto. Ad annunciarlo, con una lettera aperta ai suoi clienti, è stato lo stesso Cupertino che ha aggiornato i costi di sostituzione dopo lo scoppio del caso iPhone rallentato.

Fino alla fine del 2018, tutti i possessori di iPhone – dal 6 in poi – potranno richiedere una valutazione gratuita dello stato della batteria negli Apple Store più vicini. Inoltre, nelle prossime settimane Apple lancerà un nuovo aggiornamento iOS. Questo permetterà agli utenti, grazie a nuove funzioni, di controllare le condizioni della batteria del proprio device e “capire se stanno causando un peggioramento delle prestazioni”. Una volta effettuata la diagnostica – e qualora essa si rilevi positiva al test – si potrà procedere alla sostituzione. Con la nuova batteria, l’iPhone tornerà alle prestazioni efficienti di un tempo.

Ovviamente Cupertino ha rilasciato qualche consiglio per “allungare la vita” della batteria. Tutti già sanno quanto sia importante regolare la luminosità del telefono. Sono i display, infatti, i maggiori nemici della carica degli smartphone. Si può anche togliere l’opzione “Alza per attivare” (in Display) che accende lo schermo ogni volta che si prende il telefono in mano. Disattivabili dalle impostazioni sono anche le notifiche che fino accendere lo schermo.

Non sembrano meno innocui, però, neanche gli aggiornamenti in background delle app. Anche quando non le usiamo, queste caricano sempre nuovi contenuti causando, quindi, un dispendio di energia. Per evitare il problema, basta scegliere di disattivare “Aggiorna app in background”, accedendo alle impostazioni generali dell’iPhone. Al fine di incrementare la durata della batteria, è possibile disattivare anche i servizi di localizzazione.

Apple, poi, consiglia di togliere qualsiasi cover quando si ricarica il melafonino nel caso si rilevi un suo surriscaldamento. La batteria sta meglio se si trova a temperatura ambiente. Come noi, non sopporta le temperature troppo alte: quelle superiori ai 35 gradi. Nel caso in cui, invece, si pensi di non dover utilizzare il dispositivo per lungo periodo è consigliato di non scaricarlo o caricarlo completamente. La soluzione sta nel mezzo, al 50%. Carica che permette alla batteria di non usurarsi.

Apple si scusa ancora

La sostituzione della batteria a prezzo scontato da parte di Apple punta a placare gli animi che si erano accesi nelle ultime settimane. La società di Tim Cook si scusa ancora e nega qualsiasi mala fede: “La prima cosa che ci preme dire – si legge nella lettera – è che non abbiamo mai fatto e mai faremmo nulla che abbrevi intenzionalmente la vita di un prodotto Apple, o che peggiori l’esperienza degli utenti per costringerli ad acquistare un nuovo dispositivo. Da sempre vogliamo creare prodotti che i nostri clienti possano amare, e un fattore chiave è far sì che ogni iPhone duri il più a lungo possibile”. E così sperano che sia anche gli utenti dei modelli meno recenti.

Fonte: Dire.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here