Percosse al seno e pollici premuti contro gli occhi. La casa di riposo degli orrori ad Oristano

Percosse al seno e pollici premuti contro gli occhi. La casa di riposo degli orrori ad Oristano


L’ospizio-lager di Silì, frazione di Oristano. Gli ospiti erano sottoposti a violenze fisiche, psicologiche e morali. Costretti a prendere dosi così abbondanti di sedativi, solo con lo scopo di apparire rilassati agli occhi di terzi e al fine di evitare che la notte infastidissero gli addetti alla vigilanza. Arrestata la titolare, una donna di 59 anni.
Continua a leggere


L’ospizio-lager di Silì, frazione di Oristano. Gli ospiti erano sottoposti a violenze fisiche, psicologiche e morali. Costretti a prendere dosi così abbondanti di sedativi, solo con lo scopo di apparire rilassati agli occhi di terzi e al fine di evitare che la notte infastidissero gli addetti alla vigilanza. Arrestata la titolare, una donna di 59 anni.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here