Segnala la presenza di ladri e fa scoprire una serra di marijuana

“Temo che stiano rubando al piano di sotto” , così una donna, preoccupata, si è rivolta al numero unico di emergenza. Sul posto si sono immediatamente precipitati gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Colombo e del Reparto Volanti che, nel controllare uno stabile di circonvallazione Gianicolense, sono stati colpiti da un forte odore, tipico dell’”erba”, provenire proprio dall’appartamento della donna.

Dopo averne ispezionato il bagno, la cucina ed il salotto, hanno capito che l’odore diveniva più forte in prossimità di un’altra stanza, la cui porta era chiusa a chiave.

Ed è infatti dietro di essa che gli agenti hanno trovato una piantagione di marijuana: quattro vasi in piena fioritura con tutta l’attrezzatura necessaria per la loro cura, termostati per la misurazione della temperatura e dell’umidità, acqua distillata e fertilizzante.

Per la donna, una 63enne italiana e per i due figli di 22 e 29 anni sono scattate le manette per produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Per loro, l’autorità giudiziaria ha disposto la misura degli arresti domiciliari .

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here