Addio Capitàn, l’“Hachiko argentino”: per 12 anni ha vegliato sulla tomba del suo padrone

Addio Capitàn, l’“Hachiko argentino”: per 12 anni ha vegliato sulla tomba del suo padrone


Il cane si è sempre rifiutato di abbandonare il cimitero dove era sepolto il suo proprietario, scomparso nel 2006 el cimitero di Villa Carlos Paz, nella provincia argentina di Còrdoba. E proprio lì è morto. Ora riposerà accanto al suo “umano”.
Continua a leggere


Il cane si è sempre rifiutato di abbandonare il cimitero dove era sepolto il suo proprietario, scomparso nel 2006 el cimitero di Villa Carlos Paz, nella provincia argentina di Còrdoba. E proprio lì è morto. Ora riposerà accanto al suo “umano”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here