Laxalt punisce la Lazio: all’Olimpico colpo del Genoa

La Lazio affonda al'Olimpico e perde punti importanti in vista della lotta per un posto in Champions League. Pandev e Laxalt siglano i gol vittoria del Genoa

Una Lazio in affanno rimedia la terza sconfitta casalinga nei minuti di recupero e dopo una partita tutt’altro che entusiasmante. Prima il vantaggio di Pandev, seguito poco dopo da Parolo, poi la doccia gelata servita da Laxalt.

La manovra dei padroni di casa appare macchinosa sin dal primo tempo: da un lato c’è una squadra che cerca di forzare la mano per trovare spazi fondamentali in avanti, dall’altra c’è una squadra in grado di tenerle testa e di chiudere ogni spazio importante per la manovra offensiva. I ragazzi di Inzaghi, nell’arco del primo tempo, non sono mai veramente pericolosi e ne risente anche lo spettacolo, quasi del tutto inesistente all’inizio

Al rientro sul rettangolo di gioco la Lazio parte con un altro atteggiamento rispetto a quello dei primi 45′ e sin dalle prime battute si spinge in avanti alla ricerca del gol del vantaggio. Ma proprio nel momento migliore dei biancocelesti è il Genoa a colpire in contropiede e a gelare l’Olimpico ci pensa l’ex di turno Goran Pandev. La reazione, però, è immediata e il vantaggio dura meno di 5′: al 59′, infatti, è Parolo a ristabilire la aprità. Ma la Lazio si spegne, ha qualche occasione, ma mancano la convizione e la cattiveria che hanno caratterizzato il percorso della squadra. E proprio questo calo fa sì che il gol del vantaggio sia il Genoa a trovarlo: prima la squadra di Inzaghi si salva grazie al VAR che porta Maresca ad annullare il gol per via del colpo di mano di Laxalt, ma nel recupero è lo stesso giocatore a svettare di testa in area e ad ammutolire lo stadio. 2-1 per il Genoa e sconfitta pesante per una squadra che sabato sera affronterà la prima della classe in trasferta.

Formazioni ufficiali e tabellino della gara

Serie A TIM, 23^ Giornata

Lunedì 5 febbraio 2018, ore 20:45

Stadio Olimpico di Roma

Lazio-Genoa 1-2

Marcatori: 55′ Pandev (G), 59′ Parolo (L), 93′ Laxalt (G)

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Caceres, de Vrij, Radu; Marusic (70′ Felipe Anderson), Parolo, Leiva, Murgia (70′ Nani), Lukaku (83′ Patric); Luis Alberto, Immobile. A disp. Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Bastos, Basta, Miceli, Neto, Caicedo. All. Simone Inzaghi

GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Rossettini, Zukanovic; Pereira (84′ Lazovic), Rigoni (65′ Medeiros), Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Galabinov, Pandev (87′ Bessa). A disp. Lamanna, Zima, Gentiletti, Migliore, Cofie, Omeonga, Lapadula. All. Davide Ballardini

ARBITRO: Maresca (sez. Napoli).
Ass: Di Vuolo-Mondin.
IV: Di Paolo.
VAR: Guida.
AVAR: Valeriani.

Ammoniti: 94′ Lazovic (G)

Recupero: 4′ st.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here