Carla Ravaioli, trovata morta in casa, forse suicida


Roma, 16 gennaio- Giornalista, saggista, ex parlamentare, in una parola Carla Ravaioli, 91 anni è stata trovata morta questa mattina nella sua casa di Roma, in via del Seminario. La Ravaioli era nata a Rimini nel 1923, laureata in Lettere a Bologna si era poi trasferitaa Milano e a Roma. Studiosa e rappresentante del mondo di sinistra, è sempre stata attiva in favore delle donne e dell‘ambiente era stata corrispondente per Il Giorno, Il Messaggero, La Repubblica e Il Manifesto. Carla Ravaioli, eletta al Senato nell’VIII legislatura, è stata trovata riversa nella sua cucina. La badante ha avvisato i carabinieri, dopo molte ore che non riusciva a contattare la giornalista. La donna faceva uso di farmaci per motivi medici, ma non viene escluso un abuso per provocare il suicidio. Tutte le possibilità sono ancora aperte.

di Elisa Bianchinipade020


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here