Renzi, il governo cade se non passa la legge elettorale


Roma, 27 gennaio- Negli ultimi giorni si sono levate molte polemiche sulla legge elettorale. A partire dal rifiuto di Matteo Renzi di concedere le preferenze, che significherebbero l’uscita di Forza Italia dall’accordo. Poi è arrivato Brunetta, che non ha certo calmato le acque, sostenendo che la legge elettorale è urgente in vista di elezioni a breve. Finalmente Renzi è diventato esplicito e ha dismesso i panni del mediatore, fra governo e elezioni anticipate, minacciando velatamente le elezioni. «Se si affossa la legge elettorale è difficile pensare a uno spazio di speranza per questa legislatura. Ma io sono ottimista » ha dichiarato pubblicamente il neo-segretario. 

di Elisa Bianchini


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here