Riparte il campionato di serie A 18° Giornata Big match Juve – roma


Roma, 5 Gennaio -Dopo la sosta natalizia riparte il campionato di calcio di serie A, il grosso delle partite si disputeranno il lunedì dell’Epifania. Nella penultima giornata del girone di andata spicca lo scontro al vertice tra Juve e Roma, la prima della classe contro la seconda duelleranno allo Juventus Stadium, nell’anticipo serale della domenica. I numeri delle due squadre lasciano presagire un vero e proprio spettacolo in campo, si affrontano il miglior attacco del campionato (della Juve) contro la migliore difesa (della Roma). I bianconeri in casa hanno vinto tutte le partite sin qui disputate, gli uomini di mister Garcia invece sono ancora imbattuti nel torneo in corso. La sfida è già iniziata in questi giorni tramite le dichiarazioni dei due allenatori, con Conte che cerca di mettere serenità tra i suoi giocatori affermando che è una partita che vale solo tre punti, insomma una partita come le altre. Il tecnico della capolista ha dovuto controbattere a distanza anche con Totti, quest’ultimo aveva parlato di “aiutini” che hanno favorito la Juve, “chiacchiere da bar” la replica di Antonio Conte. Dal fronte capitolino Garcia dice di andare a Torino con l’obiettivo della vittoria, insomma andrà a giocarsela. La febbre della gara sale con il passare delle ore si spera che il campo non deluda le attese.
La diciottesima giornata comunque si aprirà con l’anticipo delle 15 a Verona con la gara salvezza tra Chievo e Cagliari. La formazione di Corini viene da due sconfitte consecutive e cerca la vittoria per non complicare ulteriormente la situazione della classifica che attualmente la vede al quart’ultimo posto, più tranquilla la situazione dei sardi relegati in un’ottima ottava posizione. L’altro anticipo della domenica si giocherà alle 18 a Firenze, derby toscano tra Fiorentina e Livorno, i viola sono strafavoriti contro i livornesi penultimi in classifica e che hanno raccolto un solo punto nelle ultime sei partite.
Il 6 gennaio si disputeranno ben 7 gare del massimo campionato italiano. Anticipo dell’ora di pranzo al San Paolo, di scena Napoli-Sampdoria, gara interessante con il Napoli che potrebbe approfittare dello scontro diretto per rosicchiare punti alle due squadre che la precedono in graduatoria, dall’altra parte i blucerchiati che beneficiano della “cura” Mihajlovic, i doriani vengono da 5 risultati utili consecutivi.
Alle 15 giocherà mezza serie A, cinque le partite in programma. Il duello più interessante è Udinese-Verona, i friulani di Guidolin se la vedranno con la grande sorpresa del campionato l’Hellas guidata da mister Mandorlini, da seguire il duello a distanza tra Di Natale e Toni. Un’altra gara da non perdere si giocherà al Tardini, in campo Parma contro Torino, due squadre che stanno attraversando un buon momento, i ducali non perdono da 6 gare, i granata 13 punti nelle ultime 5 partite e che con la coppia d’attacco Cerci-Immobile tenteranno il colpaccio nella trasferta parmense. Non hanno chiuso bene il 2013, invece, Genoa e Sassuolo, le due squadre si scontreranno al Marassi, i Genoani non vincono da 5 partite i ragazzi di Di Francesco dal canto loro sono ricaduti in piena zona retrocessione con un solo punte nelle ultime 4 gare. A Milano si affronteranno la grande delusa del campionato, il Milan, e l’Atalanta, in un derby lombardo che clamorosamente per i rossoneri è una sfida salvezza, i bergamaschi hanno un solo punto in meno rispetto alla formazione di Allegri. Quest’ultimo ha dichiarato alla vigilia della gara che a giugno lascerà la panchina milanista. A completare il quadro delle 15 una partita delicatissima in chiave salvezza, al Massimino un Catania-Bologna da brividi, gli etnei obbligati alla vittoria per non allontanarsi troppo dalla zona salvezza. Basterà il ritorno in Sicilia di Lodi per dare una scossa alla classifica? Vedremo
A chiudere la giornata dell’Epifania Lazio-Inter. I biancocelesti rivedono in panchina Edy Reja, dopo il licenziamento di Petkovic da parte di Lotito, il presidente spera con il cambio dell’allenatore di dare maggiore continuità ai risultati della squadra che fino ad ora ha avuto un rendimento altalenante. Gli uomini di Mazzarri dopo l’entusiasmante vittoria nel derby andranno a cercare i tre punti che le permetterebbero di proseguire la rincorsa ad un posto Champions.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here