Sciopero dei controllori di volo, aerei fermi a Fiumicino e Ciampino


Roma, 29 gennaio- Tantissimi disagi per chi aveva deciso di volare oggi a causa dello sciopero dei controllori di volo in 28 Paesi. Il personale ha incrociato le braccia alle 13 e tornerà al lavoro alle 17. Lo sciopero dei controllori di volo è stato indetto sindacato europeo Air Traffic Controllers European Union Coordination, che rappresenta 14mila persone e ha interessato entrambi i scali romani. A Fiumicino al momento sono stati già cancellati due voli British per Londra, un volo Lufthansa per Francoforte, uno GermanWings per Colonia, uno Swiss per Zurigo. Tanti invece i voli riprogrammati, con partenza dopo le 17. Anche a Ciampino le cose non vanno meglio, soprattutto per le compagnie low cost, la Ryanair ha dichiarato di aver annullato circa 80 voli. Ad aumentare i disagi c’è anche la concomitanza con lo sciopero di 24 ore del personale di terra e di volo della compagnia Meridiana, che stanno manifestando davanti alla sede del gruppo ad Olbia. Le compagnie di volo intanto fanno sapere che avevano già spostato molti voli che rientravano nello sciopero, con tempestive soluzioni alternative, che permetteranno a tutti di arrivare o partire dalla Capitale in giornata.

di Elisa Bianchini


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here