Tor Bella Monaca, sparano ad un 17 enne, gravissimo


Roma, 7 gennaio- Un giovane di 17 enne è in fin di vita, colpito da cinque proiettili alla testa. L’aggressione è avvenuta ieri notte, poco dopo le 23, nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. Subito dopo i primi due colpi, il ragazzo è caduto esanime sulla strada e un passante, accortosi della scena ha chiamato i soccorsi e il 112. Il personale medico ha portato in codice rosso il 17 enne all’ospedale di Tor Vergata, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. La sua situazione resta gravissima. Intanto i carabinieri sono riusciti ad identificare il ragazzo ( non aveva con sè documenti) e hanno scoperto che aveva precedenti per piccoli furti e spaccio di droga. Ci si muove quindi in questo ambito per capire le motivazioni dell’aggressione e risalire così agli autori. Forse uno sgarbo o un tentativo di ribellarsi hanno portato i giri mafiosi e camorristici della Capitale a mettere in atto questa esecuzione, che presenta tutti i contorni di una vera e propria esecuzione. Dopo l’ennesima sparatoria, i residenti del quartier di Tor Bella Monaca tornano a denunciare la situazione di estremo pericolo e criminalità in cui versa la periferia di Roma e chiedono aiuto al nuovo questore Mazza e al sindaco Ignazio Marino.

di Elisa Bianchini


1 COMMENTO

  1. […] già tristemente nota alla cronaca per l’omicidio di un 17enne, avvenuto lo scorso 6 gennaio. Caranzetti Federico fu trovato cadavere, ucciso con un proiettile alla testa. Dalle indagini sull’autore di […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here