Olimpico: chiusura dei distinti e curve per Roma-Inter

Roma, 18 febbraio – Oggi il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel imporrà la chiusura dei distinti  per la prossima partita casalinga della Roma contro l’Inter (sabato 1 marzo, ore 20.45). La decisione verrà presa in seguito ai rapporti degli ispettori federali che denunciano nuovi cori di discriminazione territoriale nei confronti dei napoletani, provenienti dal settore “incriminato” e applauditi anche dalle tribune, durante il posticipo Roma- Sampdoria della scorsa domenica. Il provvedimento, che va ad aggiungersi alla chiusura delle curve per due turni decisa in seguito al match di Coppa Italia proprio contro il Napoli, porterà alla chiusura quasi totale dell’Olimpico (curve e distinti) nell’incontro con l’Inter.

Sulla norma per discriminazione territoriale, che sta sollevando non poche polemiche da quando è stata istituita, si è ieri espresso il Presidente del Coni Malagò, che ne ha evidenziato l’ingestibilità  e la necessità da parte delle autorità competenti di studiare una soluzione alternativa a un problema divenuto ormai imbarazzante. A gettare acqua sul fuoco è il portiere romanista Morgan De Sanctis, chiedendo al proprio pubblico maggiore ragionevolezza nei confronti di una norma che, se infranta, altro non fa che andare contro gli interessi dell’intera tifoseria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here