Facebook acquista WhatsApp. Accordo record per 19 miliardi

Roma, 20 febbraio – Il social network più famoso al mondo acquisisce l’applicazione per cellulari più utilizzata. Facebook ha acquistato WhatsApp, la popolare app che permette di comunicare gratuitamente tra gli utenti sfruttando la linea internet. Secondo recenti indagini, l’applicazione ha più di 450 milioni di utenti al mese, con il 70% degli iscritti al servizio che ne usufruisce ogni giorno, superando di gran lunga il tasso di utilizzo giornaliero della chat presente su Facebook. Nell’anno 2013 sono stati inviati quotidianamente 200 milioni di messaggi vocali, 100 milioni di video messaggi e 600 milioni di foto utilizzando WhatsApp. Numeri nemmeno lontanamente vicini a quelli di Twitter. Il “social dell’uccellino”, alla fine del 2013, contava una media di 241 milioni di utenti registrati. WhatsApp è sulla strada per connetterne un miliardo.

L’ACCORDO – Il social network creato da Mark Zuckenberg rileverà le azioni e le opzioni di WhatsApp convertendole in 183,9 milioni di titoli Facebook, valutati circa 12 milioni di dollari. Inoltre verranno corrisposti 4 miliardi di dollari in contanti e altri 3 miliardi in azioni vincolate ai creatori e ai dipendenti di WhatsApp. L’applicazione per cellulare continuerà ad operare in modo indipendente e manterrà il suo marchio: un’operazione che Facebook aveva già attuato quando ha rilevato Instagram, con un’operazione in stile Zuckenberg da 715,3 milioni di dollari.

LE PAROLE DI ZUCKENBERG – “WhatsApp ha l’obiettivo di arrivare a connettere un miliardo di persone. Dopo che abbiamo parlato del prezzo, ci ho pensato su per qualche giorno e alla fine ho deciso: sì, dai, facciamolo! L’abbiamo pagato caro, ma una volta che raggiungeremo uno, due o tre miliardi di utenti avremo un sacco di modi di monetizzare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here