Falsi poliziotti sequestrano e rapinano un 14enne

Roma, 20 febbraio- Ragazzo di 14 anni ha raccolto da terra un cellulare abbandonato, senza sospettare minimamente a cosa potesse andare incontro. Il telefono era di proprietà di un malvivente che ha cercato di recuperarlo insieme alla sua banda. Fingendosi poliziotti, con dei falsi distintivi hanno atteso il ragazzo fuori la scuola e lo hanno poi convinto a salire in macchina, qui derubato e scaraventato in strada. Alcune ore dopo, insieme alla madre, il 14enne si è presentato alla caserma dei carabinieri, denunciando l’accaduto, fin dalla raccolta del cellulare. Secondo gli investigatori manca qualche tassello nel racconto del giovane studente, ma intanto hanno accertato il sequestro e il furto. In appena 24 ore gli uomini dell’Arma hanno catturato i falsi poliziotti,recuperando tutta la refurtiva, che dovrebbe permettere un pò di chiarezza in questa strana vicenda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here