Fiumicino, rissa fra due tassisti per un cliente conteso


Roma, 4 febbraio- Ieri, nella tarda serata, lo scalo aeroportuale di Fiumicino è stato teatro di una mega rissa che non si è trasformata in tragedia per miracolo. Un passeggero era appena sceso dall’aereo e cercava un taxi per essere accompagnato nella Capitale, quando è scoppiata la rissa per chi doveva portarlo. A litigare sono stati un tassista, con regolare licenza, e un abusivo, i quali sono passati presto dalle parole ai fatti. L’uno ha estratto un coltello e l’altro un‘accetta, cominciando a colpirsi. Il probabile cliente spaventato ha chiamato i carabinieri in servizio a Fiumicino. Gli uomini in divisa, intervenuti immediatamente, hanno arrestato i due con l’accusa di porto illegale di armi e lesioni private. Fortunatamente le ferite che hanno riportato non sono gravi, solo qualche contusione e qualche taglio.

di Elisa Bianchini


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here