Padova, psichiatri indagati per omicidio

Roma, 20 febbraio- La procura di Rovigo ha confermato l’accusa di omicidio per i due psichiatri di Padova che dimisero un uomo di 81 anni, affetto da depressione. L’anziano era ricoverato nell’ospedale di Monselice di Padova da 22 giorni e fu dimesso il 4 febbraio. Il giorno dopo, durante una probabile crisi, l’uomo accoltellò la moglie e si impiccò nel garage della sua casa. L’azienda sanitaria non ha commentato gli sviluppi giudiziari della vicenda, ma ha diffuso una nota in cui ha dichiarato il proprio appoggio ai due psichiatri e al loro operato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here