Tor Bella Monaca, spari contro gli autobus. Vetri in frantumi

Roma, 24 febbraio- In via dell’Archeologia, Tor Bella Monaca si spara contro bus e mezzi Atac, tanta la paura e vetri in frantumi. Gli autisti denunciano una decina di aggressioni con pallini in piombo, che hanno distrutto i vetri di sette mezzi. Alcuni mezzi sarebbero stati danneggiati anche durante il fermo nei depositi. Gli autisti invocano protezione per loro e per i passeggeri, chiedendo di evitare le zone più a rischio di Tor Bella Monaca, soprattutto nelle fasce orarie del tardo pomeriggio e della sera. In proposito hanno inviato una lettera al prefetto «Avendo più volte denunciato il fatto e non avendo trovato riscontri al problema da parte degli organi preposti – scrive la segreteria del consiglio di azienda – riteniamo inevitabile attivare a difesa dell’incolumità e della sicurezza delle persone quanto previsto dalla legge (la sospensione del servizio)». I cittadini si uniscono ai lavoratori per denunciare la mancanza di sicurezza e controlli, mentre le periferie vengono abbandonate a loro stesse. La corsa più a rischio, al momento, è quella del 20 Express, che parte da Tor Vergata e arriva a Tor Bella Monaca, nell’ultimo anno ci sono state 40 aggressioni contro gli autisti, da parte di singoli balordi, ma anche da parte di gruppi organizzati.

20140224_atac_vetri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here