Fan di Ritorno al Futuro, ecco l’orologio con il flusso canalizzatore!


Roma, 17 Marzo- “…Fu il giorno in cui inventai il viaggio nel tempo. Me lo ricordo benissimo: stavo in piedi sul vater attaccando un orologio, la porcellana era bagnata sono scivolato e ho battuto la testa sul lavandino. Quando ho ripreso i sensi ho avuto una rivelazione… una visione… un’immagine scolpita nella mente… un’immagine di questo.Questo rende possibile viaggiare nel tempo… il flusso canalizzatore.” Era il 1985 quando Emmet “Doc” Brown scoprì i viaggi  nel tempo. Era il 1985 quando “Ritorno al Futuro” uscì nei cinema diventando un vero e proprio mito.

Doc” e Marty McFly, interpretati rispettivamente da Christopher Lloyd e Michael J. Fox, sono tutt’ora, a quasi trent’anni di distanza, nei cuori di migliaia di fan accaniti. Questi, sconosciuti anche come nerd, hanno finalmente un vero motivo per gioire. Sì perché se è vero che l’arrivo sul mercato dello skateboard volante è stato smentito (nonostante un video lo pubblicizzasse con tanto di testimonial vip), è ora davvero in commercio un altro oggetto da collezione che manderà gli amanti della saga in visibilio.

Si tratta di un orologio creato ad immagine somiglianza del “flusso canalizzatore” impiantato nella DeLorean, e che nei film della trilogia permise a Marty di viaggiare nello spazio/tempo (a volte con risultati disastrosi).

Ovviamente con l’orologio da polso Trylon LED non sarà possibile nulla di tutto ciò. Parafrasando quello che dice Bill Nighy in “Questione di tempo”, nessuno potrà tornare indietro per cercare di uccidere Hitler o conquistare Elena di Troia. L’oggetto però possiede una particolarità che stuzzicherà senza dubbio la curiosità di molte persone.

In pratica al posto del quadrante con l’ora c’è una combinazione di 3 file a Y rovesciata, con il formato 12-5-9. La fila di luci LED verticale in alto permette di visualizzare l’ora in 12 righe, la fila in basso a sinistra mostra 5 righe che rappresentano i minuti iniziali dal 10 al 50 e le luci a destra mostrano i minuti finali che vanno aggiunti a quelli iniziali. Quando ci si abitua alla lettura del quadrante il divertimento è assicurato.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here