Furti in serie a Villa Ada. E’ caccia ai ladri


Roma, 17 marzo – Serie di furti, tra cui biciclette, portafogli e quant’altro, ieri a Villa Ada. Alcuni nomadi che da anni imperversano nel parco hanno ripreso a colpire nella celebre zona verde della Capitale, da sempre meta di passeggiate e relax di molti romani. Proprio ieri  si aggiravano sui prati a caccia della preda giusta due nomadi, che prima derubavano in coppia, oltre ad un terzo che agiva in solitaria. Diversi cittadini ne hanno notato la presenza segnalandola ai vigili urbani e ai carabinieri ma i tre, profondi conoscitori delle radure e dei sentieri di Villa Ada, sono riusciti a a scappare sfuggendo alla ricerca delle forze dell’ordine.

Zone più pericolose a Villa Ada per i Furti
Le zone preferite dal terzetto sono le radure sotto i pini lungo il sentiero che porta al centro ippico della Cascianese e l’area giochi attorno al più piccolo dei laghetti di Villa Ada (dunque alla fine del cosiddetto “pratone”, così viene chiamata la zona), tutta la cintura verde che delimita l’altro lago lato e Monte Antenne.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here