La storia del cinema raccontata in 3 minuti da Scott Ewing


Se doveste raccontare la storia del cinema a qualcuno che la conosce poco, tipo ad un bambino, sicuramente ci mettereste più di 3 minuti. Ecco cosa ha di straordinario il montaggio di Scott Ewing: in esattamente 177 secondi ha racchiuso 115 film diversi, tutti molto noti al pubblico, per creare una sorta di unico racconto della settima arte. Rispetto alle altre forme di comunicazione artistica, il cinema ha senza dubbio una storia più breve, anche considerando i primi esperimenti di Eadweard J. Muybridge. Precursore delle immagini in movimento, nel 1873 Muybridge, con le lenti del suo Zoopraxiscope, creò “Sallie Gardner at a Gallop” (decisamente per scopi più scientifici che d’intrattenimento).

Da allora di anni ne sono passati 141 e il cinema non ha mai smesso di modernizzarsi: le pellicole sono diventate più lunghe, è arrivato il sonoro, l’industria di Hollywood, il colore, il 3D, il montaggio digitale, il formato 4K… Eppure qualcosa è rimasto sempre uguale, sin dal primo fotogramma in movimento: la magia. E questa è presente anche nel video pubblicato su Youtube da Scott Ewing. Certo, molti lamenteranno la mancanza nel filmato di alcune pietre miliari come Taxi Driver, il Dracula di Bela Lugosi, il cinema sovietico degli anni ’20 o anche opere più moderne come Il Signore degli Anelli o Harry Potter. Vero, ma tanto vale provare a divertirsi indovinando tutti i film che compaiono in soli 3 minuti di video (se non ci riuscite, trovate la lista completa qui). Buon divertimento!

Roma, 24 Marzo


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here