“Libri al centro”, mercoledì 26 marzo a Cinecittàdue


Alla libreria Arion Esposizioni, nel Palazzo delle Esposizioni a Roma in via Milano 15/17, si svolgerà mercoledì 26 marzo la conferenza stampa di “Libri al centro”, che farà vivere “una settimana con gli autori a Cinecittàdue”, da lunedì 7 a domenica 13 aprile. Parteciperanno il direttore editoriale dell’evento, lo scrittore Roberto Ippolito, e Marcello Ciccaglioni, presidente Associazione Commercianti di Cinecittàdue e del gruppo Arion. Interviene Fabio Del Giudice, direttore Confindustria Cultura Italia.

Un evento assolutamente inedito e dalla formula innovativa, dal momento che per un’intera settimana il centro commerciale Cinecittàdue (viale Palmiro Togliatti 2, a pochi passi dalla metro A), e in particolare la terrazza interna “Espressamente Illy”, verrà letteralmente invaso dalla cultura con scrittori e saggisti di grande richiamo per incontri a ingresso libero e non legati ad alcuna iniziativa promozionale.

L’eccezionalità della rassegna, concepita da Roberto Ippolito e promossa dal centro commerciale Cinecittàdue in collaborazione con le librerie Arion, non è sfuggita alla rete dove “Libri al centro” già imperversa, suscitando interesse e curiosità. Molti vogliono saperne di più, colpiti da un progetto che ha l’obiettivo di portare i libri al centro della vita quotidiana, riscattandoli dalla loro emarginazione, come spiega bene il nome scelto a rappresentarlo.

Tutti autori di spicco quelli che hanno accolto l’invito di Ippolito a partecipare e che sono pronti a credere con lui in un evento che vuole affrontare con determinazione, dunque, una questione urgente: la crisi della lettura, tra le principali cause dell’impoverimento della nostra società. Nel programma di “Libri al centro”, figura il meglio dell’editoria nazionale: da Andrea Vitali e Chiara Gamberale a Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo, da Marco Lodoli e Marco Travaglio a Mario Tozzi e Marco Malvaldi fino a Nicola Gratteri e, ancora, Antonio Nicaso, Alessia Gazzola, Paolo Di Paolo, Antonio Manzini, Giuseppina Torregrossa, Marco Damilano, Oliviero Beha, Fede e Tinto, Anna Scafuri, Stefano Polacchi, Gino Castaldo. Con loro sono presenti gli editori Chiarelettere, Contrasto, Einaudi, Feltrinelli, Gambero Rosso, Giunti, Laterza, Longanesi, Mondadori, Perrone, Rai Eri, Rizzoli, Sellerio.

Inoltre verrà proposta la mostra fotografica “Vita da Strega”, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Giovanni Currado, sulla storia del premio letterario italiano più importante.

Roma, 24 marzo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here