Napoli, 11enne si finge pedofilo e semina il panico a scuola


Roma, 16 marzo- Commenti osceni, richieste hot e proposte sempre più spinte a delle bambine di una classe di scuola media di Nola, in provincia di Napoli. Una mamma spaventata ha sporto denuncia alla compagnia dei carabinieri e i militari hanno avviato immediatamente le indagini, rintracciando presto il colpevole. Un bambino di 11 anni, compagno di classe delle ragazzine coinvolte. Il piccolo si era inventato un profilo facebook, in cui aveva messo la foto di un uomo adulto (estraneo ai fatti) e aveva iniziato a tormentare le compagnette. L’11enne agiva sia attraverso i social network, sia attraverso messaggi via chat su cellulare, gettando nel panico tutta la scuola. Tanto che i genitori erano arrivati a piantonare l’esterno dell’istituto per paura che il pedofilo si avvicinasse alle bambine. Di fronte ai militari della Compagnia di Napoli, il bambino avrebbe innocentemente ammesso le sue colpe, la sua voleva essere una bravata.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here