NCD punta sui circoli. Costituente al VII municipio


Il centro destra punta sui circoli. NCD esprime con la politica locale il suo intento nazionale. Nel VII Municipio partono allora una serie di iniziative per riportare la “politica tra la gente”, il tutto accompagnato da una vera e propria fase costituente. A coordinare l’iniziativa Pino Antipasqua. Venerdì 28 ci sarà nella sala rossa del municipio un’Assemblea Costituente a partire dalle 17,30.
All’iniziativa, un modo per attirare il pubblico, sarà presente Angelino Alfano, i deputati Saltamartini e Sammarco e gli europarlamentari Antoniozzi e Pallone. Presenti anche referenti degli enti locali, come il Consigliere Regionale Cangemi, ed i due rappresentanti capitolini Cantiani e Pomarici.
Pino Antipasqua già Consigliere dell’ex Municipio X e coordinatore dell’iniziativa, vuole ripartire dal basso. Antipasqua ci tiene a diffondere l’idea che il NCD non nasce per contrapporsi a FI né alle altre forze di destra, ma per raccogliere il consenso di coloro che hanno scelto di non votare PDL pur essendo di destra. Ciò che si contesta alla destra di FI è che le elezioni si vincono con i numeri e che la politica accentrata e accentratrice ha finito il proprio tempo.
La lezione di Grillo insegna in termini di web come di comizio. Bisogna quindi ripartire dai circoli di Centro Destra e non dai club ristretti e fanatici. Per Antipasqua, il fatto che Silvio Berlusconi punti molto sui club “Forza Silvio” per radicarsi sul territorio, non significa un successo ad libitum.
Dalla pagina Missione Azzurra, i club già aperti in tutta Italia sono oltre 7000, mentre NCD ha puntato sui circoli, già arrivati a oltre 12.000.
Insomma cambiare tattica può essere un modo per rivoluzionare dal basso la strategia fluttuante del carisma.

Roma, 25 marzo

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here