Nontiscordardimé: al via l’operazione Scuole Pulite del Lazio


Roma, 15 Marzo – 21300 studenti per 70 istituti. Parte oggi il progetto Nontiscordardimé. Obiettivo? rendere più sicuri e più accoglienti gli istituti scolastici della regione Lazio, così ripartiti: 43 a Roma i quali riceveranno il supporto dell’AMA, 7 nella provincia romana, 13 in quella di Latina, 5 in quella di Frosinone e 1 in quel di Rieti.

Il progetto è stato inaugurato proprio questa mattina presso l’Istituto Comprensivo presso Viale della Venezia Giulia, dove tutti, studenti, genitori e volontari si sono adoperati per ripulire l’edificio, grazie anche al supporto di Legambiente Città Futura. Nell’occasione, sono anche intervenuti il Presidente nazionale di Legambiente Vittorio Cogiati Dezza, il sottosegretario all’istruzione Roberto Reggi e il dirigente di AMA  s.p.a Leopoldo D’Amico.

Dal canto suo, il VII Municipio ha contribuito all’iniziativa piantando fiori e piante all’interno dell’Istituto Comprensivo Fontanile Anagnino, mentre il I Municipio della pulizia dell’Istituto Comprensivo di Parco Della Vittoria.

Tutte le scuole che hanno partecipato alla giornata sono rimaste aperte eccezionalmente anche sabato 15 marzo.

Tante le iniziative in programma: la risistemazione  dell’Istituto Comprensivo in via dell’Oratorio Damasiano in collaborazione con i volontari del Circolo Legambiente Ecoidea dell’XI Municipio; la pulizia e l’ammodernamente dei locali dell’ex Istituto Vivaldi di piazza Damiano Sauli  presso la sede di via Strozzi grazie all’aiuto del circolo Garbatella; la collaborazione fra il Liceo Classico e Linguistico di via Aristofene con il circolo Legambiente Aniene e il Municipio III. Dopo 8 anni di chiusura sarà invece ripristinata la casa del custode della Scuola Primaria Giovanni XXXIII, in cui sorgeranno dei laboratori didattici, che poi verranno messi a disposizione di tutti gli istituti circostanti. La Scuola G.G Belli si è invece dedicata al suo teatro.

Le attività proseguiranno, però, anche nei prossimi giorni, soprattutto nella zona di Fiumicino dove verranno ritinteggiate le pareti due scuole e a Cassino, dove saranno chiamati, per dare una mano ai lavori i detenuti della Casa Circondariale locale.

Tutte le scuole coinvolte, infine, potranno partecipare ad un concorso fotografico, denominato “La scuola in un click”, “prima e dopo Nontiscordardimé”. Per partecipare bastano sei foto a colori o in bianco e nero, che dovranno ritrarre i momenti più importanti della giornata.

Chi fosse interessato al concorso, per maggiori dettagli può recarsi sul sito di Legambiente.

 


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here