Itinerari Musicali al Museo Laboratorio della Mente


Il Museo Laboratorio della Mente (Piazza Santa Maria della Pietà 5, Roma, padiglione 6) propone quattro Itinerari Musicali grazie ai quali sostenere i lavori di ristrutturazione, che si rendono sempre più necessari dopo i danni provocati dall’alluvione dello scorso  febbraio.

Nelle vesti di direttore del Museo, Pompeo Martelli ha dichiara l’obbiettivo di questi appuntamenti musicali: “permetterci di riacquistare le attrezzature danneggiate e ripristinare le installazioni attualmente non funzionanti”.  L’edificio, che accoglie il museo, è antico; era un ospedale psichiatrico già nel  1400:”Hospitale de’poveri forestieri et pazzi dell’Alma Città di Roma”. Chiuso definitivamente nel 1999, esso divenne il Museo Laboratorio della Mente  l’anno successivo, l’edificio non è stato mai  adeguatamente ristrutturato.

L’iniziativa “Itinerari Musicali” è un percorso  strutturato in quattro  concerti a cadenza mensile, che avranno luogo il 28 marzo, il 30 aprile, il 23 maggio e il 27 giugno. E’ possibile aderire a questa iniziativa con un abbonamento per tutti gli Itinerari Musicali, oppure con un biglietto per il singolo concerto. In entrambi i casi è compreso un ingresso gratuito al Museo valido fino al mese di giugno.
Si esibiranno gli aRchimisti Ensamble, nati nel 2011 all’ interno dell’ Orchestra Sinfonica di Roma. Se nel nome omaggiano il romanesco e la città eterna che li ha adottati, non negano altre assonanze: gli archimisti, infatti, va “inteso anche come aLchimisti, perché in fondo ciò che accade nella musica non è poi così distante dall’Alchimia. Far musica insieme non differisce dall’opera degli scienziati dell’epoca, dal loro sperimentare, dal loro studiare e mischiare elementi per ottenere la formula perfetta”.

Come nell’alchimia anche nella musica ogni elemento tende ad incastrarsi alla perfezione con gli altri, trasformando il materiale grezzo in qualcosa di prezioso. Per apprezzare il risultato non resta che avviarsi lungo questi itinerari, tra le note misurate per scoprire fra gli accordi nuovi luoghi del Laboratorio della Mente.

In virtù di quella filosofia che fa della musica una scienza e della scienza una musica, per cui gli equilibri vanno di pari passo con le note, non vi resta che incamminarvi lungo l’itinerario del Laboratorio della Mente per scoprire i suoi segreti.

Roma, 27 marzo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here