Ripuliscono un cantiere a Ostia, fermato un 30enne rumeno


Il cantiere a Ostia, situato sul lungomare Duca degli Abruzzi, era in disuso da molto tempo. Ma questo non ha fermato un 30 enne rumeno che con alcuni complici lo ha ripulito. A destare dei sospetti è stata l’uscita di un furgone dal cantiere, all’altezza di via Carlo Avegno, pieno di materiale edile, seguito a piedi da due uomini. Una pattuglia di poliziotti, insospettiti alla vista della inusuale processione, ha intimato l’alt. I due uomini a piedi sono scappati, facendo perdere le loro tracce, mentre il 30 enne, alla guida del mezzo, nonostante il tentativo di allontanarsi ad alta velocità, è stato raggiunto dalla volante e bloccato.

Da un controllo sul posto è emerso che il lucchetto del cantiere era stato rotto così come la porta del container dove erano conservati i materiali per la costruzione. Si cercano i complici del rumeno, già noto alle forze dell’ordine, che è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

Roma, 24 marzo


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here