Gestore del ristorante Assunta Madre accusato di riciclaggio

Si chiama Gianni Micalusi, meglio conosciuto come Johnny, il gestore del ristorante Assunta Madre accusato di riciclaggio. L’uomo, 52 anni di Terracina, con un piccolo trascorso giudiziario ormai risolto, non immaginava che il suo locale in via Giulia fosse stato riempito di cimici e microspie.

Il ristorante spesso frequentato da politici, attori, cardinali e boss mafiosi è stato teatro dell’incontro avvenuto tra Alberto Dell’Utri e Vincenzo Mancuso. Dalle conversazioni captate i due stavano parlando del possibile soggiorno estero di Marcello Dell’Utri, fratello di Alberto, ex senatore e in attesa della pronuncia della Cassazione sulla condanna a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Le cimici, però, non si trovavano lì per intercettare i discorsi degli ospiti del noto ristorante capitolino, ma bensì per un’inchiesta che riguardava appunto il ristoratore di Terracina, indagato per riciclaggio di denaro.

Roma, 12 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here