Bastos: “Rimonta alla Juventus: Roma, credici!”

“La rimonta sulla Juventus? Assolutamente possibile”. Parola di Michel Bastos. Il giallorosso, alla sua prima rete domenica contro il Sassuolo (la numero 4000 della Roma in Serie A), ai microfoni di Sky mostra ottimismo in vista del rush finale del campionato. “Come ho detto nel calcio bisogna sempre crederci. Come ha detto mister Garcia dobbiamo guardare avanti e non alle nostre spalle. Inoltre, se continuiamo a giocare così, credo che la possibilità di rimontare ci sia”.

“Il gol con la Roma è stato un momento molto bello, molto speciale che aspettavo con tanta voglia, tutti i calciatori vogliono aiutare la propria squadra segnando un gol e quando finalmente ci sono riuscito me ne sono rallegrato molto. Tutto il gruppo era felice perché sapeva che ne avevo bisogno”. Nella Capitale ha ritrovato una sua vecchia conoscenza, Garcia: “E’ normale che le persone cambino un po’ ma quello che non è cambiato assolutamente il suo modo di lavorare, con lui ho lavorato solamente un anno a Lille e ha lavorato molto bene e dimostrato il suo valore. Qui a Roma sta facendo altrettanto e quello che è cambiato è sicuramente il suo status alla luce dei risultati che sta ottenendo qui a Roma”.

Poi Bastos confessa: “Tre giocatori mi hanno impressionato più di tutti: Totti, Benatia e Pjanic. Totti per quello che rappresenta per il calcio mondiale ma non solo. Ha una grande personalità ma ho apprezzato le doti morali e per come tratta tutte le persone allo stesso modo. A volte si ha un’immagine di una persona fino a quando non la conosci. Benatia è un vero leader ed è anche il miglior difensore in italia e tra i migliori in Europa. Infine Pjanic, che già conoscevo al Lione, ma ora si sta esprimendo a livelli altissimi. Con il Lione forse non aveva la possibilità di esprimere tutte le sue potenzialità”.

Roma, 4 aprile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here