Crisi Barcellona: per il post-Martino spunta l’ex Roma Luis Enrique

Tira una brutta aria in casa del Barcellona. Difficile a credersi, visto che dopo anni di successi, è bastata una stagione nella “normalità”, anche se condita dalle delusioni dell’eliminazione ai quarti di finale di Champions League per mano dell’Atletico Madrid e il ko in finale di Coppa del Re contro il Real Madrid, a far arrabbiare oltremisura i propri tifosi, che nell’ultimo incontro hanno anche insultato pesantemente i giocatori simbolo come Messi tacciandoli come mercenari. E secondo la stampa spagnola, la società blaugrana sta valutando anche l’addio prematuro al Tata Martino. Tra i candidati per allenare il club la prossima stagione, che deve essere quella della rinascita anche l’ex-tecnico della Roma Luis Enrique.

Già quando si erano aggravate le condizioni di salute di Vilanova, Luis Enrique era considerato dal direttore sportivo blaugrana come l’erede naturale di Pep Guardiola, poi la virata verso Martino. Inoltre, l’asturiano ha già allenato il Barcellona B. Gli altri candidati per la panchina blaugrana sarebbero Valverde, che avrebbe l’appoggio di Zubizarreta, De Boer dell’Ajax, altra vecchia gloria blaugrana, e Paco Jimenez, che ha stupito alla guida del Rayo Vallecano.

Roma, 18 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here