Evaso dai domiciliari. Viene trovato in un covo per ladri

Un cittadino russo di 34 anni, evaso dai domiciliari, è stato trovato in un covo per ladri a Borghesiana. Arrestati anche i due complici che lo nascondevano, due georgiani rispettivamente di 24 e 27 anni. Dovranno rispondere a vario titolo di evasione, favoreggiamento personale, possesso di documenti di identificazione falsi e detenzione non autorizzata di armi.

Il 34enne, arrestato in precedenza per furto in un appartamento nel quartiere Parioli, era stato messo agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Quando ieri mattina i Carabinieri sono andati a prelevarlo per portarlo in tribunale non l’hanno trovato e hanno prontamente avviato un’indagine. Il fuggitivo è subito stato intercettato dai Carabinieri a Borghesiana, in un appartamento di via Bulzi dove si era rifugiato a casa di due amici.

L’appartamento di questi era in realtà un vero e proprio covo per ladri. Una fabbrica artigianale di arnesi da scasso per furti, documenti falsi, refurtiva (oro, argento, orologi, computer, etc.) ed una pistola Beretta calibro 9, sono stati rinvenuti nell’abitazione. I tre sono stati arrestati, poi accompagnati in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Roma, 5 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here