Magliana: ex pugile usuraio ai domiciliari aveva estorto 550 mila euro

Si trova ai domiciliari con braccialetto elettronico l’ex pugile usuraio residente in zona Magliana. Si tratta di un pensionato di 68 anni che tra il 2010 e il 2013 aveva fatto due prestiti pari e 30 mila e 50 mila euro. Dopo il prestito i due sono stati oggetto di minacce da parte dell’ex pugile, che faceva promettersi il pagamento del denaro con un interesse ‘usuraio’ molto elevato. In seguito alle ripetute intimidazioni lo strozzino è riuscito ad ottenere in un caso 150 mila euro nel giro di due anni, nel secondo caso 400 mila euro in circa tre anni.

Dopo la denuncia da parte dei “debitori”, i Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli hanno tracciato l’attività del pensionato degli ultimi anni. In seguito alle indagini, oggi 11 aprile, il Tribunale di Roma ha approvato un’ordinanza di applicazione della misura cautelare con imposizione dello strumento di controllo elettronico. L’uomo è accusato di usura ed estorsione.

Roma, 11 aprile


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here