Fiom, lavoratori Micron in piazza a difesa dei posti di lavoro

Oggi la Fiom scende in piazza a tutela dei lavoratori Micron e St. Microelectronics (St. M). Per ciò che riguarda i lavoratori Micron, il sindacato chiede che durante la durante la riorganizzazione industriale non si utilizzino strumenti socialmente traumatici. Mentre per i lavoratori della St.M la richiesta è di diminuire il più possibile ( o preferibilmente annullare gli esuberi). Maurizio Landini in proposito ha reso noto l’ interessamento del ministro per lo Sviluppo Economico, Federica Guidi. Intanto però in mancanza di azioni concrete, in centinaia si  sono dati appuntamento  fuori Palazzo Chigi per rivendicare il diritto al lavoro. In un centro di Roma, completamente blindato, sono attesi pulmann da tutta Italia. Il segretario della Fiom, Maurizio Landini,  ha raggiunto il presidio,  supportando e sostenendo i lavoratori in sciopero. Sono ancora attese alcune delegazioni da Napoli. Il gruppo si è poi diretto, in passeggiata ( senza bloccare il traffico) al ministero dello sviluppo economico,  dove una delegazione è stata ricevuta.

IMG_4373 IMG_4386 IMG_4392 IMG_4401 IMG_4411 IMG_4413


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here